Contagion, il nuovo film di Soderbergh in uscita Venerdì 9 Settembre

Contagion nei cinema – Presentato al Festival del cinema di Venezia fuori concorso, esce Venerdì 9 settembre nelle sale italiane Contagion, il nuovo film di Steven Soderbergh. Accolto con entusiasmo dai critici, Contagion si inserisce nel filone della fantascienza catastrofica, che nell’ultimo decennio ha avuto enorme successo di pubblico. La notizia di una imminente pandemia innescatasi ad Hong Kong mette in allarme l’OMS, che dovrà cercare in tempi più che rapidi di trovare una cura e limitare il numero dei morti. Soderbergh, classe 1963, è uno dei giovani registi statunitensi più quotati degli ultimi dieci anni, grazie a pellicole di successo planetario quali “Out of sight”, “Erin Brockovich-forte come la verità“, e “Traffic”, film che gli vale l’Oscar per la miglior regia nel 2001.

Un cast stellare – Oltre al nome prestigioso che firma la regia, il richiamo per il grande pubblico è costituito dal cast stellare che la produzione è riuscita ad assoldare. Matt Damon, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet, Marion Cotillard e Laurence Fishburne sono i protagonisti di questo fanta-thriller. Forse ancora prima di vedere il film un applauso va fatto a Soderbergh per essere riuscito a dirigere tante stelle in 105 minuti di pura tensione.  Chi si aspetta un film fantascientifico dai risvolti politici, viene smentito dallo stesso Soderbergh, che in conferenza stampa a Venezia ha affermato: “In Contagion non c’e’ nessuna metafora della crisi economica ma solo il virus. E’ il virus protagonista di questo film e tutti parlano di lui’. Contagion è uscirà in contamporanea nelle sale americane e nelle nostre, distribuito da Warner Bros. Grande è quindi l ‘attesa per il riscontro al botteghino.

Silvia Aresi