Ufo volano dalla bocca del vulcano Parinacota?

Bisogna dirlo. Questi primi nove mesi stanno decretando il 2011 come l’anno degli avvistamenti UFO più clamorosi e suggestivi, ma – purtroppo – decisamente falsi o equivocati con fenomeni spiegabili. A partire proprio da fine gennaio, più precisamente dal filmato del famigerato finto ufo che svolazzava sulla cupola del Tempio di Gerusalemme, l’Ufologia mondiale ne ha viste di tutti i colori scivolando spesso in magre figure generate da esperti che probabilmente tali non erano.

L’ultimo filmato, che mostrerebbe un nuovo avvistamento UFO dello scorso 21 agosto, arriva direttamente dal vulcano Parinacota, situato alle Ande, nel confine del Cile e la Bolivia. Il filmato, riportato alla fine del presente articolo, mostra una breve registrazione fatta e pubblicata da un utente di YouTube – tale acuariuz – in cui dalla bocca del vulcano spunterebbero due strani oggetti di forma sferica che lentamente prendono quota fino a sparire tra le nuvole che sovrastano il cratere. Il video viene proposto con una risoluzione abbastanza buona, disponibile anche in HD 1080p che permette una più comoda visione full-screen. Nella descrizione del video, l’autore dichiara: “Ho lasciato la videocamera su un treppiede per delle riprese di pochi minuti dovendo montarle in “Time Lapse”, mentre stavamo mangiando. In quel momento nessuno ha notato, ma a casa rivedendo le clip ho visto quegli oggetti e sono rimasto molto sorpreso. Si può osservare dal secondo 4 a 12 e poi dal 20 al 53. Per meglio far apprezzare la visione, ho montato il video di nuovo ingrandendo al 150% e la velocità di 5 volte e poi ancora con ingrandimento al 500%. Registrato con una Canon HV30, domenica 21 Agosto 2011, presso il punto di vista del lago Chungará, tra le 13 e le 14“.

L’aspetto curioso ed anche insolito di questa suggestiva registrazione, è che i due oggetti misteriosi, visibili perfettamente negli ingrandimenti, sembrano non essere presenti nel filmato privo dello zoom, anche visionato in modalità schermo intero e massima definizione disponibile. Verrebbe quindi il sospetto che tali sfere siano state aggiunte successivamente, intervenendo direttamente sugli ingrandimenti attraverso un qualunque software di video-editing.

Una prova inconfutabile a sostegno di una manipolazione digitale del filmato non è al momento disponibile, a meno che qualche esperto di computer grafica non possa darcene conferma. Ci sono invece forti indizi che lasciano presuporre che l’utente acuariuz non sia proprio in buona fede e che abbia seguito la scia dei tanti hoaxer noti alla comunità ufologica, vediamo perchè.

Setacciando il suo canale, nel quale sono disponibili oltre 80 filmati, siamo incappati in quello che lascerebbe presupporre una introduzione ai suoi lavori, attraverso la sigla “acuariuz producciones” realizzata con Adobe After Effects, uno tra i migliori sofware di animazione grafica e video-editing, di livello professionale e con funzionalità avanzate. Proseguendo la piccola indagine nel canale di acuariuz, in esso è disponibile un ulteriore video in cui viene testata la sostituzione di un fondale registrato con la sua videocamera Canon HV30 (la stessa usata per filmare il vulcano): anche in questo caso l’effetto è resto possibile dalla combinazione di due programmi di animazione digitale, Adobe Premiere e Sony Vegas.

Qualche altro interessante particolare: la presenza di acuariuz non è stata limitata al famoso portale di YouTube ma anche altrove, trovando altri indizi su Vimeo, un diverso canale di video-sharing. In questo filmato l’autore del presunto avvistamento UFO mostra una sua esercitazione sull’utilizzo dei precedenti programmi di animazione digitale menzionati.

Bene, a questo punto rivolgiamo un quesito ai nostri lettori: quanto può essere credibile il video di un avvistamento ufo filmato da un tizio che dimostra di saper perfettamente padroneggiare diversi programmi di video-editing e manipolazione delle immagini?
Si ribadisce il concetto: non resta che attendere la conclusione di questo 2011 per archiviarlo come pessima annata ufologica.

PASQUALE GALLANO