Probabili formazioni Cesena-Napoli: Antonioli va ko. Al suo posto c’è Ravaglia

Probabili formazioni Cesena-Napoli. Walter Mazzarri ed il Napoli riprendono il loro lungo cammino in Campionato, verso quei traguardi assaporati lievemente lo scorso anno, e sognati da un’intera piazza da svariate stagioni. La prima tappa che i partenopei devono affrontare quest’anno si chiama Cesena, ovvero quella squadra che quest’estate si è rafforzata parecchio, per potersi togliere diverse soddisfazioni. Nella passata stagione la gara finì con un secco 4 a 1 per il Napoli, che proprio in quell’occasione conobbe la potenza e la capacità realizzativa di Cavani, autore di una doppietta. La quaterna arbitrale che l’Aia ha scelto per la gara di stasera sarà composta da Bergonzi (arbitro), Giordano, Ghiandai (assistenti di linea) e Giannoccaro (quarto uomo).

Giampaolo perde Antonioli – Gli ultimi allenamenti hanno portato diversi problemi a Giampaolo, che ha perso alcune pedine importanti per colpa di vari guai fisici. Innanzitutto si è fermato Antonioli, che lascerà il proprio posto in porta al giovane Ravaglia. In difesa invece dovrebbe giocare Benalouane al posto di Rossi, mentre il regista che agirà sulla linea mediana dovrebbe essere Guana e non Colucci, che andrà in panchina. Possibile staffetta tra Ghezzal e Martinez nel corso del match. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-3-3) – Ravaglia; Comotto Benalouane Von Bergen Lauro; Parolo Guana Candreva; Eder Mutu Ghezzal. A disposizione: Calderoni, Ceccarelli, Rossi, Colucci, Meza Colli, Bogdani, Martinez. Allenatore: Giampaolo. Indisponibili: Martinho, Rennella, Rodriguez, Antonioli. Squalificati: nessuno. 

Hamsik in forse – Mazzarri sembra avere la testa già proiettata alla gara di Champions contro il Manchester City, e per questo motivo potrebbe varare un piccolo turn-over, in vista della difficile sfida in programma contro la temibile compagine inglese. Hamsik infatti potrebbe rimanere in panchina, per lasciare spazio al neo-acquisto Pandev. Anche Maggio potrebbe riposare, ma Mazzarri potrebbe decidere di mandarlo in campo lo stesso. Tra i convocati ci sono anche i tre sudamericani Fernandez, Fideleff e Chavez. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (3-4-2-1) – De Sanctis; Campagnaro Cannavaro Aronica; Maggio Inler Dzemaili Dossena; Pandev Lavezzi; Cavani. A disposizione: Rosati, Fernandez, Fideleff, Zuniga, Santana, Hamsik, Mascara. Allenatore: Mazzarri. Indisponibili: Britos, Donadel. Squalificati: Gargano (1 giornata).

Simone Lo Iacono