Il gruppo Fanucci diventa il secondo editore romano

Fanucci ingrana la marcia e si consolida secondo editore della Capitale dietro Newton e Compton. I dati di mercato Nielsen, che fotografano il sell out al 7 agosto, registrano, infatti, per i due marchi del gruppo, Fanucci editoreLeggereditore, un incremento, dall’inizio del 2011 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, rispettivamente del +19,9% e del +201% come numero di copie e in cifra del +7% Fanucci editore e del +171% Leggereditore.
«Un risultato importante – ha dichiarato Sergio Fanucci, editore del gruppo – soprattutto perché avviene in un momento di crisi. Superare editori come Fazi o E/O che hanno successi da milioni di copie con la Meyer o la Barbery, dimostra che un lavoro di progetto coerente e di qualità premia più del best seller. C’è da aggiungere che il numero assoluto delle copie vendute dai due marchi è il doppio delle copie vendute da editori di Milano come Neri Pozza. Questo vuol dire che la nostra realtà è protagonista anche a livello nazionale».
La quota di mercato del gruppo Fanucci, attualmente del 0,6%, è cresciuta di uno 0,2% dall’inizio del 2011. L’obiettivo dei prossimi tre anni sarà quello di raggiungere l’1%.

Tra contaminazione e sperimentazione – Fondata 1971 da Renato Fanucci e attualmente guidata da Sergio Fanucci, la casa editrice romana fa il suo esordio nel campo della letteratura fantastica divenendo, ben presto, un punto di riferimento importante per la narrativa di genere, fantascienza, horror e fantasy, pubblicando autori del calibro di Philip K. Dick, H.P. Lovecraft, Isaac Asimov, Octavia Butler, Doris Lessing. Un progetto editoriale ben preciso che fa della contaminazione fra generi, i cosiddetti “ibridi letterari” come Sergio Fanucci ama definirli, e della continua sperimentazione i suoi punti di forza. Sperimentazione che porta nel gennaio 2010 anche alla nascita di Leggereditore, secondo marchio del gruppo, pensato per soddisfare le esigenze di un target ben preciso di pubblico, quello femminile dai 20 ai 70 anni. Un esperimento innovativo per il panorama italiano, che propone un ventaglio di generi e sottogeneri, dallo storico, all’erotico, passando per il paranormal, l’avventura, l’urban fantasy, il romance puro, pubblicando autrici quali Nora Roberts, Karen Rose, Susan Donovan, Karen Robards, Isabel Wolff.

Valentina De Simone