Tumore al seno: la Cucinotta madrina per “Race for thr Cure”

Testimonial contro il tumore al seno. Confermata testimonial anche per la prossima edizione di «Race for the Cure» l’attrice Maria Grazia Cucinotta. “Race for the Cure” è la maratona contro i tumori del seno che si tiene ogni anno a Roma per sostenere la diagnosi precoce del tumore al seno, il benessere psico-fisico delle donne operate, l’aggiornamento degli operatori sanitari e l’acquisto di apparecchiature di diagnosi e cura attraverso progetti che saranno realizzati principalmente da altre associazioni, in una filosofia di condivisione e di non competizione..

L’intervista alla Cucinotta. L’attrice, da decenni madrina della maratona, in un’intervista pubblicata sul giornale OK Salute  ha affermato che si sottopone  con regolarità a pap test e mammografia e di andare dal senologo  anche ogni tre-sei mesi. “Sostengo questa manifestazione da dieci anni, ho cominciato mentre ero ancora incinta di mia figlia”. Invita  tutte le donne ad avere  coraggio e  farsi controllare sempre, in quanto un esame può salvare  la vita ed è l’unica arma efficace contro i tumori. Inoltre, alla domanda “Cosa fa per combattere i segni di decadimento del suo famoso decolté?”, la Cucinotta risponde: “Ho un segreto: dormo sempre con il reggiseno. Così non permetto alla forza di gravità di agire”. Proseguendo con le domande, la Cucinotta dice di non amare troppo le creme, ma di usare comunque idratanti per il corpo (seno incluso) e olio di mandorle per evitare l’insorgere di smagliature sul seno.

Adriana Ruggeri