Atletica, Iaaf World Challenge: Bolt si riscatta sui 100 metri


Atletica, Iaaf World Challenge– Questa volta Bolt non tradisce. E’ suo il miglior tempo ottenuto nei 100 metri al meeting di Zagabria, gara del circuito Iaaf World Challenge, dopo la delusione avuta per la squalifica nella finale mondiale di Degou, in Corea. Una buona prestazione quella di Bolt che, nonostante una partenza non troppo brillante, riesce a chiudere la gara col tempo di 9”85, il suo miglior crono quest’anno, il quinto fra i più veloci della stagione, ma ancora lontano dal record mondiale di 9″58 da lui ottenuto nel 2009 nella finale ai Mondiali di Berlino.

La gara– E’ ancora una volta la partenza a tradirlo: rimasto ancorato ai blocchi fino allo sparo e sfavorito dall’esplosiva partenza di Collins, il giamaicano riesce a distendersi completamente solo a metà della gara, mettendo in moto la sua macchina da record e lasciando sbalordita la folla presente nelle tribune ad ammirare col fiato sospeso una buona, ma non eccellente prestazione in pista. Alle sue spalle si piazza Kim Collins, con 10″01. Richard Thompson finisce terzo in 10″03. Un tempo, quello ottenuto da Bolt, che inserito nel tabellino di Degou, gli avrebbe permesso di posizionarsi davanti all’ oro mondiale Blake e chiudere così in testa la gara. Al fulmine giamaicano non resta altro che ricaricare le pile e prepararsi per l’anno prossimo: Londra 2012 non è poi così lontana.

Claudio Aprile