Elisabetta Canalis nuda per gli animali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:16

Canalis senza veli – La celebre showgirl ha deciso di farsi ritrarre nuda dal fotografo dei divi, Jack Guy,  per una serie di cartelloni che compariranno nelle prossime settimane nelle strade di Milano. La scelta della Canalis è in nome di una giusta causa: la difesa dei diritti degli animali. La campagna ha un  titolo eloquente: “Meglio nudi che in pelliccia“, ed è supportata dalla PETA americana e dalle sue affiliate. La People for the Ethical Treatment of Animals (PETA) è una organizzazione non profit a sostegno dei diritti animali, nata nel 1980 negli USA, e che oggi conta 800000 membri.

No alle pellicce – Le motivazioni di Elisabetta sono chiarite da un‘intervista da lei rilasciata alla PETA USA, In un’intervista alla Peta Usa, Canalis spiega il perche’ di questa campagna cult: ”Ho deciso di spogliarmi perche’ la nudita’ riscuote sempre una grande attenzione, e il mio scopo e’ quello di far capire la brutalita’ di certe pratica.” Sono moltissime le celebrità che in tutto il mondo aderiscono alla PETA, dal Dalai Lama a Paul Mc Cartney, da Pamela Anderson a Natalie Portman, e l’elenco sarebbe lungo. L’appello di Elisabetta è accorato: ”Non comprate prodotti di pellicce, neanche quelli con un piccolo dettaglio su guanti, borse o giacche. Non dimenticate che gli animali non hanno una voce. La nostra deve essere la loro. Non abbiate paura di prendere la parola’‘. Di certo, la forza delle sue immagini senza veli farà molto parlare.

Silvia Aresi


Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!