La stampa straniera sulla querelle Madonna-Berlusconi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:22

Stampa straniera su Madonna e Berlusconi. Dura presa di posizione dell’autorevole settimanale tedesco Der Spiegel in riferimento alla querelle tra Berlusconi e Madonna. La pop star aveva citato l’Economist per rispondere ad una domanda fattale sul Presidente del Consiglio italiano, Economist che con Berlusconi non ci era andato giù leggero. La questione ha però sollevato un polverone e una folta schiera di pidiellini è insorta a difesa del premier. La dichiarazione forse più ripresa dai media è stata quella di Gabriella Carlucci, nota conduttrice tv, parlamentare di maggioranza e sindaco di Margherita di Savoia, che non ha esistato a definire “comunista” l’ufficio stampa di Madonna.

Der Spiegel e Klauscondicio. Il settimanale tedesco riprende la trasmissione web Klauscondicio, condotta da Klaus Davi, durante la quale la Carlucci aveva dato la sua opinione sul perchè Madonna avesse fatto certe affermazioni. Der Spiegel sostiene che “premettendo lo strapotere del Presidente del Consiglio, ora la popstar Madonna sa che in Italia il potere del Premier e del suo seguito sono intoccabili”. E poi aggiunge “Madonna non aveva alcuna idea delle conseguenze che si sarebbero scatenate nel Belpaese per questa offesa a sua Maestà”.  La vicenda Madonna Berlusconi è poi stata ripresa da molti organi della stampa straniera, tra cui l’emittente francese TF1 e il il britannico Daily Telegraph, che sarcarsticamente ha scritto: “Madonna ha un ufficio stampa comunista che le suggerisce cosa dire per uscire su giornali comunisti”.

A.S.

 


 



Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!