Svelato l’arcano: Houellebecq non è scomparso

Michel Houellebecq è da sempre e risaputamente un gran provocatore. Basta leggere un qualsiasi suo libro per rendersi conto del modo in cui gli piace prendere la vita. Scrittore, regista e sceneggiatore, Michel Thomas (non pensavate mica che quel cognome complicatissimo fosse quello vero?) è fra gli scrittori francesi più stimati ed apprezzati del momento. Spesso definito uno “scrittore maledetto”, appellativo che, c’è da dire, ultimamente piace tanto, perciò subisce un sopruso vergognoso, Michel Houellebecq ha recentemente fatto preoccupare il mondo della letteratura internazionale, che l’aveva dato per disperso.

Scomparso – Il cinquantatreenne scrittore di “Le particelle elementari” avrebbe dovuto presentarsi lunedì mattina all’ Aja per partecipare ad una serie di reading inseriti nel contesto di un festival letterario. Quando ci si è accorti che il celebre provocatore stava tardando un po’ troppo e che nessuno aveva ricevuto un qualche tipo di notizia da parte sua, ci si è iniziati a preoccupare. Che fine aveva fatto Michel Houellebecq? Lo scrittore era seriamente stato dato per disperso. C’è solo da immaginare il disappunto, oltre che l’ansia, dei presenti e dei fan fra i quali era iniziata a circolare la notizia. Grazie al cielo lo scrittore francese, celebre non solo per le sue opere ma anche per alcune sue uscite che denoterebbero una certa antipatia nei confronti della religione islamica, non era stato rapito né era incorso in brutti pericoli.

Lo scrittore era a casa – Ebbene sì: mentre l’Europa intera si preoccupava per lui Michel Houellebecq era semplicemente a casa sua e si faceva gli affari propri: nessun rapimento alieno, nessuna fuga d’amore improvvisa, lo scrittore aveva, probabilmente, solo frainteso gli accordi secondo i quali si sarebbe dovuto recare all’Aja lunedì mattina. Flammarion, l’editore parigino di Houellebecq, appena ha ricevuto notizie dello scrittore ha avuto modo di tranquillizzare i lettori preoccupati: lo scrittore di “Piattaforma” è a casa sua e gode di ottima salute.

M.C.