Guendalina Tavassi: “Remo mi ha lasciato quando ero incinta di 8 mesi”

Guendalina Tavassi – “Non c’è nulla da salvare” secondo Guendalina Tavassi, ex concorrente del Grande Fratello 11 che interviene a seguito della foto pubblicate riguardanti l’ex compagno Remo Nicolini immortalato con una pornostar dopo le foto con Manila Gorio, che hanno mandato su tutte le furie la mamma del Grande Fratello. Ma non per gelosia, ma semplicemente per indignazione nei confronti della figlia Gaia e lo confessa Guendalina stessa in una recente intervista su DiPiù in cui fa delle confessioni piuttosto gravi sul comportamento di Remo e i suoi sette anni trascorsi insieme a lui. “Non ce la faccio più di sentire parlare di Remo – dice infatti Guendalina Tavassi – Un persona che fa di tutto per andare a finire sui giornali e per andare in televisione invece di fare il padre non è degno neanche della mia parola. Può fare quello che gli pare, non discrimino nessuno, la vita è sua. L’unica cosa che mi sento di dirgli è di stare molto attento quello che fa perché Gaia è grande, vede, legge, scrive e può sapere, sentire e vedere tutto. Mi dispiace solo per lei, che lui vada avanti per la sua strada. Per me è un capitolo chiuso. Non faccio altro che vedere e sentire: Remo e Manila, Remo e Pamela, Remo mette incinta Claudia, Remo dice che il figlio non è suo”.

E’ dunque stanca Guendalina Tavassi di questo ex compagno piuttosto “ingombrante” che a sentire lei non è mai stato un compagno esemplare, anzi. “Quello che sta emergendo adesso su Remo sono caramelle a confronto di quello che ho vissuto per sette anni e mezzo – confessa Guendalina – Io ho passati l’inferno, come sta capitando adesso a Claudia che aspetta un bambino. Mi ha lasciato incinta all’ottavo mese dicendo che il figlio non era il suo, poi tornava, poi venivo a sapere che stava con altre persone. Io sono sempre stata presa come una pazza, dicendomi che eravamo d’accordo. Magari fosse stato, almeno avrei avuto una motivazione!Non capisco per quale motivo la gente lo segua”.

A.O.