Probabili formazioni Lazio-Vaslui: Rocchi a caccia del goal numero 100

Probabili formazioni Lazio-Vaslui – Comincia la fase a gironi dell’Europa League e la Lazio si trova davanti il Vaslui. Partita sulla carta abbordabile per i biancocelesti, che all’Olimpico vogliono aprire il Girone D conquistando 3 punti che sono comunque fondamentali. Reja ci tiene, ma tiene anche molto al buono stato di forma dei suoi: “La Lazio deve essere sempre competitiva – riporta TMW s’intende senza stravolgere  l’assetto tattico. Ho tre sostituzioni a partita, devo sfruttarle per mettere in condizione tutti di essere al meglio“.  Turnover si, ma senza esagerare, per Edy Reja.

Lazio – Pronto alla prima da titolare il portiere Marchetti, che nella seconda giornata di campionato si era goduto il match col Milan dalla tribuna a cusa di una squalifica. In difesa spazio a Diakitè al posto di Biava, mentre Zauri traslocherà sulla destra per lasciare l’out sinistro a Lulic. In panchina anche Brocchi, sostituito dal brasiliano Matuzalem, così come Mauri, al cui posto giocherà Gonzalez. Unica punta sarà Rocchi, alla ricerca del goal numero 100 in maglia biancoceleste. Ecco la probabile formazione titolare: (4-2-3-1) Marchetti; Zauri, Diakitè, Dias, Lulic; Ledesma, Matuzalem; Gonzalez, Hernanes, Cissè; Rocchi. Allenatore: Reja.

Vaslui – La squadra rumena si presenta all’Olimpico non certo per condurre il match. Con tutta probabilità gli ospiti cercheranno di chiudere al meglio ogni spazio per poi provare a pungere in contropiede. Il tecnico Hizo si affida ad un 4-2-3-1 che in fase di non possesso si trasformerà in 4-5-1. Il filtro principale davanti alla difesa sarà costituito da Pavlovic e Costin, mentre il terminale offensivo sarà Temwanjera. Alle spalle del centravanti il trio composto da Adailton, Wesley e Sammartean. Ecco la probabile formazione titolare: (4-2-3-1) Puia; Milanov, Farkas, Balaur, Milisvljevic; Pavlovic, Costin; Adailton, Wesley, Sammartean; Temwanjera. Allenatore: Hizo

Alberto Ducci