Si del Cda Rai per L’Isola dei Famosi 9

Il programma al via nel 2012. “L’Isola dei Famosi 9” s’à da fare, anche senza Simona Ventura. Oggi il Cda Rai, dopo aver negato la messa in onda del programma di Serena Dandini intitolato “Parla con me”,  ha approvato, invece, la futura programmazione del reality.

La votazione. A votare l’approvazione per la messa in onda del programma sono stati ben cinque consiglieri Rai. Ad esprimere il proprio voto contrario, invece, è stato il Presidente, Paolo Garimberti e tre consiglieri di minoranza: Rizzo Nervo, Van Straten e De Laurentiis. Va però aggiunto che questa votazione è stata un po’ meno sentita ed è stata vittima di alcuni segni di protesta. Prima, infatti, si era votata l’approvazione del programma della Dandini e l’accordo con la Fandango e a qualcuno non è piaciuto l’esito finale. Primo fra tutti lo stesso Garimberti che ha affermato: “ritengo aziendalmente incomprensibile il no a ‘Parla con me’ tanto più quando, nella stessa seduta, si è dato il via libera alla riproposizione dell’Isola dei famosi, contro cui ho votato,  un programma che è certamente meno di Servizio Pubblico rispetto a quello condotto dalla Dandini”.

Dopo l’approvazione. Come già avevamo detto, ora, il vero problema è costruire il programma e formare il team di lavoro e il cast dei concorrenti. Se si ipotizza che il reality potrà andare in onda a cavallo dell’inverno e della primavera 2012, più verosimilmente in primavera, nulla si sa ancora su chi sostituirà Super Simo alla conduzione. Rimangono, ancora per ora, in pole position i nomi di Paola Perego e Caterina Balivo e a meno che non avvengano importanti sconvolgimenti sembra che il futuro dell’Isola sia affidato alla scelta del manager dei vip Lucio Presta, agente di entrambe le due conduttrici.

Alessandra Solmi