Serie B 5a giornata: svetta il Sassuolo, Reggina a valanga

Serie B, risultati della quinta giornata – Nella quinta giornata di Serie B, col Padova fermato a Verona nell’anticipo del venerdì sera per 2 a 2, poche squadre tentano l’assalto alla vetta per approfittare dello stop dei veneti: tra queste c’è però il Sassuolo che con un netto 1 a 0 sul campo dell’Ascoli, relegata all’ultimo posto, si porta a 12 punti in solitaria al primo posto. In attesa del posticipo tra Torino e Brescia che giocheranno lunedì sera al Rigamonti, anche il Livorno si avvicina alle zone alte, portandosi a due lunghezze dalla capolista: 3 a 0 alla Juve Stabia, che si trova per l’ennesima volta a combattere con una prestazione veramente negativa, che fa ritrovare gioia alla squadra di Novellino.

Reggina a valanga – Vince anche la Reggina, ora a 10 punti, che batte il Pescara per 4 a 2 e lascia la squadra di Zeman in un limbo inatteso a 9 punti, così come la Sampdoria e il Grosseto, che non vanno oltre lo 0 a 0 a Marassi in una partita dura sul piano atletico, ma povera di spettacolo. Questi i risultati della quinta giornata di Serie B: Ascoli-Sassuolo 0-1, Bari-Nocerina 1-1, Cittadella-Vicenza 4-2, Crotone-Empoli 2-1, Livorno-Juve Stabia 3-0, Modena-Gubbio 1-1, Reggina-Pescara 4-2, Sampdoria-Grosseto 0-0, Varese-Albinoleffe 2-1.

Primo punto per il Gubbio – In coda resta arenato l’Empoli che perde contro il Crotone e non riesce a risollevarsi dal momento negativo che sta circondando la squadra di Aglietti: solo 3 punti per i toscani, che restano però sopra la zona retrocessione occuppata dal Vicenza, sconfitto 4 a 2 dal Cittadella, e dal Gubbio, che trova il suo primo punto a Modena grazie ad un poco emozionante 1 a 1. Questa la classifica dopo cinque giornate: Sassuolo 12; Padova 11; Reggina, Livorno, Brescia, Torino 10; Sampdoria, Grosseto, Pescara 9; Albinoleffe, Verona, Cittadella 7; Nocerina, Bari, Varese 5; Crotone, Modena 4; Empoli 3; Vicenza, Gubbio 1; Ascoli, Juve Stabia 0.

Mario Petillo