21 settembre, Giornata Mondiale dell’Alzheimer

Campagna sulla Rete diretta ai giovani. Mercoledì 21 settembre si celebrerà la 18^ Giornata Mondiale dell’Alzheimer, l’appuntamento che quest’anno ha come tema “Faces of dementia – Le facce della demenza”.  Una campagna di comunicazione tramite web: verrà distribuita una simbolica “chiavetta della memoria” usb da 2 giga, verranno sviluppate specifiche applicazioni per iPhone e Android, saranno organizzate e fatte circolare in rete delle “candid camera“, in cui ignari passanti saranno affrontati da attori che si fingeranno amici di vecchia data, facendo provare quindi il senso di smarrimento che colpisce i malati di Alzheimer. Inoltre è stato lanciato un invito a tutti gli utilizzatori di Facebook e dei principali social network: quello di cancellare dal  profilo personale, nella giornata del 21 settembre, la propria fotografia, a simboleggiare la perdita di identità legata alla malattia.

Alzheimer, informazione e prevenzione. L’obiettivo primario è quello di migliorare non solo la vita della persona direttamente interessata, ma anche di dare un aiuto e sostegno alle famiglie coinvolte in questa lunga battaglia. L’Alzheimer è una malattia degenerativa del sistema nervoso che si manifesta in alcuni casi con amnesie momentanee fino alla perdita totale delle funzioni neurologiche.  La Giornata Mondiale rappresenta in tutto il mondo un momento di informazione e coinvolgimento per la malattia di Alzheimer, la più comune forma di demenza, purtroppo in costante crescita (25 milioni di persone nel mondo soffrono di demenza, in Italia più di 500 mila).

Adriana Ruggeri