Home Lifestyle Salute

Cancellare i brutti ricordi, ora si può

CONDIVIDI

Farmaci che cancellano i brutti ricordi. E’ possibile cancellare dalla memoria i brutti ricordi e le immagini traumatiche. Un gruppo di neuroscienziati, guidato da Cristina Alberini dell’università di New York, ha scoperto infatti  il meccanismo base del processo di consolidamento di determinati ricordi, legato ad alcuni ormoni, che può permettere di cancellare o rafforzare la memoria. I risultati dello studio sperimentale sono stati presentati a Venezia nel corso della VII conferenza “The future of science”. In sostanza, sarebbe necessario somministrare dei farmaci che blocchino il formarsi di determinati ormoni.

Come bloccare le immagini negative. Stando a quanto dichiarato dai ricercatori, per immagazzinare un determinato evento nella “memoria a lungo termine” serve un certo livello emotivo, di eccitazione o di stress. Se lo stress supera una data soglia, viene a crearsi un deficit che blocca il processo di apprendimento e il ricordo non si consolida. La professoressa Alberini ha spiegato che “alcuni ricordi sono legati al rilascio di ormoni, come il cortisolo e l’adrenalina. Si può intervenire per ridurre o consolidare la memoria sfruttando una particolare finestra temporale. A ridosso del formarsi del ricordo, esiste un momento in cui la memoria diventa labile prima di consolidarsi nuovamente; proprio in questo frangente si può intervenire con appositi farmaci in grado di bloccare i ricordi negativi; qualora invece si voglia rinforzare il ricordo si potrà somministrare il fattore di crescita IGF2”. Dopo questa sperimentazione sui topi, i ricercatori verificheranno la tossicità di questi esperimenti e la testeranno anche sull’uomo.

Adriana Ruggeri

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram