F1, Alonso ci crede: “Punto al tris di successi a Singapore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17

F1, Alonso vuole il tris – Domenica inizia l’ultima (e lunghissima) trasferta asiatica del mondiale di F1. L’appuntamento di Monza ha decretato la fine del discorso iridato ed ora Vettel e la Red Bull cercano gli ultimi punti per la certezza matematica, ma non per questo Ferrari e Mclaren si preparano ad interpretare la parte dei meri co-protagonisti. Oltre ad Hamilton, anche Alonso non nasconde il suo obbiettivo massimo: “Azzeccare il tris di successi dopo quelli del 2008 e dello scorso anno sarebbe fantastico ma so che sarà molto dura. Quello che è certo è ce la metteremo tutta: credo che abbiamo la possibilità di far bene, a patto di tirare fuori il massimo, sotto tutti i punti di vista: gomme, assetto, motore, lavoro di squadra, tutto deve rendere al 100%”

Amica Singapore – D’altronde lo spagnolo ha un rapporto speciale con questo particolare autodromo: “Singapore è un appuntamento speciale per me. E’ una delle corse che mi piacciono di più per l’atmosfera che si vive e per le caratteristiche del circuito. E’ vero che ci sono molte cose in comune con Monaco ma il fatto di correre di notte e la lunghezza maggiore del tracciato rispetto a quello del Principato rendono questo Gran Premio un unicum. Sono sempre riuscito a salire sul podio nelle tre precedenti edizioni e il mio obiettivo è quello di fare poker” Inoltre in questo 2011 il team del cavallino è ancora fermo all’unica vittoria di Silverstone e riuscire a conquistare un’altra volta il gradino più alto sarebbe importantissimo per il morale di tutti gli uomini in rosso, da troppo tempo battuti dalle monoposto rivali.

Come un anno fa – Ripercorrere i fasti dell’anno scorso sarebbe quindi un ottima cosa: “L’anno scorso arrivò un successo bellissimo” ricorda FernandoAl termine di un weekend straordinario. Fra me e Sebastian fu un duello lungo quasi due ore, trascorse quasi sempre con l’immagine della sua macchina negli specchietti della mia. Vincere gare così è esaltante, sono emozioni fortissime. Da domani cominciano gli appuntamenti ufficiali, incontri con la stampa e alle attività con i nostri partner ma non mancano i primi meeting con i tecnici. E venerdì arriva la pista: speriamo di ripetere il weekend del 2010 e dare così un’altra vittoria al Cavallino Rampante e a tutti i suoi tifosi. Questo è il nostro obiettivo e lo sarà in ognuna delle prossime gare” Confidando in un 2012 da veri protagonisti.  

Riccardo Cangini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!