2012: presto rivelazioni shock dal governo messicano

 Il governo messicano sarebbe pronto a svelare i segreti connessi alla fine del mondo e al famigerato calendario Maya con il lancio di un documentario, “Revelation of the Mayans 2012 and beyond”. A dare la notizia è il produttore Raul Julia-Levy (figlio del compianto attore Raul Julia) durante un’intervista alla testata americana The Wrap,  parlando di “informazioni sconvolgenti” rimaste occultate per ben 80 anni  e che il presidente Felipe Calderon avrebbe messo a disposizione dei produttori per realizzare il documentario. L’accordo con il governo messicano  permetterà a Julia-Levy di filmare in  luoghi mai visti prima d’ora.  Le riprese riguarderanno in particolare una recente scoperta dell’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia: l’interno delle stanze della piramide di Calakmul, rimaste del tutto inesplorate.

“Questo è molto importante per l’umanità,non solo per il Messico” – ha detto Julia-Levy –  “ed è fondamentale che la gente comprenda la serie di eventi che stanno arrivando e le conseguenze per tutti noi.”.  Il documentario, diretto da Juan Carlos Ruflo, “dovrà essere rilasciato prima del 21 dicembre 2012, data in cui termina uno dei cicli del calendario Maya?, ha concluso il produttore, che ha ricevuto ordine di non rivelare ulteriori particolari. Una cosa è certa: queste dichiarazioni,che risuonano come sentenze inquietanti, gettano nel panico gli assertori della fine del mondo nel 2012,  ma non si può non ignorare l’ipotesi di una trovata pubblicitaria organizzata con tutti i crismi.  Del resto, le vie del marketing sono infinite.

Sabina Delle Rose