Esce in Italia “Aleph”, il nuovo romanzo di Paulo Coelho

E’ un meraviglioso viaggio alla scoperta di sé “Aleph”, il nuovo romanzo di Paulo Coelho uscito in questi giorni in traduzione italiana per le edizioni Bompiani. Un racconto personale che nasce da un momento di profonda crisi di fede dell’autore, alla ricerca di una nuova strada che lo aiuti nella sua rinascita spirituale.

Un percorso di rinascita – Ricominciare tutto da capo, questa la sola possibilità di cambiamento, viaggiando, sperimentando, riprendendo contatto con la gente e con il mondo per ristabilire un contatto autentico con se stesso. Coelho inizia così una peregrinazione attraverso l’Africa, l’Europa e l’Asia, lungo il percorso della Transiberiana che gli farà incontrare nuovi amici, come Yao, il traduttore che sta ancora piangendo la perdita della moglie, Tatiana, una donna russa con cui il protagonista condividerà un’esperienza di trasformazione; e soprattutto la giovane violinista Hilal, la donna che Paulo ha amato cinquecento anni prima, ma che ha tradito con un gesto di codardia talmente estremo da impedirgli di raggiungere la felicità in questa vita. Insieme inizieranno un viaggio mistico nel tempo e nello spazio che li condurrà vicini all’amore, al perdono e al coraggio di superare tutti gli ostacoli che la vita, inevitabilmente, presenta.

Alla ricerca di sé – Un romanzo illuminante su come affrontare le proprie paure, credendo nel proprio istinto e aprendo la mente alle infinite strade che l’esistenza ci presenta nei suoi molteplici percorsi. «Trasforma il tuo destino. Riscrivi la tua vita», questo il messaggio del romanzo che invita i lettori a riflettere sul valore del nostro viaggio personale. “Siamo davvero quello che vogliamo essere, facciamo davvero quello che vogliamo fare? Molti libri si leggono. Aleph si vive”.

Paulo Coelho
Aleph
Editore: Bompiani
Uscita: 21/09/2011
Pagine: 260
Prezzo: 18,50

Valentina De Simone