Inghilterra, il paese sotto shock per i baby-lottatori

Il video ritrae due bambini di circa otto anni-   Due bambini di otto anni rinchiusi in una gabbia lottano tra di loro mentre circa 200 persone assistono allo “spettacolo” e incitano i piccoli a continuare. Sono le immagini shock di un video girato in Inghilterra al Greenslands New Labour Club di Preston, nel nord del paese, all’inizio del mese. Il filmato è un video promozionale di uno show di arti marziali ed è stato messo anche su Youtube, anche se è stato rimosso per le feroci polemiche che ha suscitato.
Sprovvisti di un’ imbracutura protettiva o di un caschetto, i due bambini del filmato combattono a mani nude all’interno di una gabbia. Ad un certo punto uno dei due sembra si sia messo a piangere, il personale medico entra nella gabbia, ma poi decide che il combattimento può continuare. Uno spettacolo crudele che però ha fatto il tutto esaurito dato che i biglietti sono andati a ruba. Dura la reazione del  ministro dello Sport britannico, Jeremy Hunt, che  ha definito la manifestazione “barbara”, ma gli organizzantori difendono il loro “spettacolo”: i ragazzi adorano fare questo sport – hanno dichiarato- non hanno corso alcun pericolo. E’ tutto legale. Chi si oppone, dovrebbe protestare anche per la boxe o per il judo praticato dai bambini”.
(foto da tgcom)
A.P.