Roma, ritrovata Erika: la 12enne di Zagarolo era scappata di casa dopo un litigio

Si è conclusa fortunatamente con un grande spavento ma anche con un lieto fine la storia di Erika, dodicenne di Zagarolo (località in provincia di Roma, ndr) scomparsa due giorni fa.
La giovanissima, come si era pensato fin dal momento in cui è stato dato l’allarme, si era allontanata volontariamente da casa dopo un litigio avuto con i propri genitori che avevano deciso di proibirle di navigare su Internet e, in particolar modo, di frequentare la chat del social network Facebook.
A motivare il divieto era stata la scoperta, fatta da un cugino della ragazzina, delle frequentazioni virtuali che Erika era solita avere: a quanto pare, si trattava spesso di persone molto più grandi di lei, anche uomini di trentacinque anni.

Per le strade di Roma – A contribuire al ritrovamento della dodicenne è stato soprattutto l’appello fatto ieri sera da Federica Sciarelli, la conduttrice della nota trasmissione televisiva Chi l’ha visto?: oggi, infatti, due telespettatori hanno notato Erika in una via nei pressi della stazione romana di Termini e hanno subito avvertito le forze dell’ordine che sono accorse sul posto.
A quanto pare l’adolescente avrebbe passato questi due giorni a casa di un’amica. Erika, che è stata prima portata in commissariato e poi riaccompagnata a casa dai genitori accorsi per riabbracciarla, non è parsa scossa per la particolare esperienza vissuta. Tuttavia, le forze dell’ordine sono al lavoro per appurare la veridicità del racconto della ragazzina, forse un po’ troppo impaziente di crescere.

Francesca Theodosiu