Serie A, Genoa-Catania 3-0: un super Palacio affonda gli etnei

Genoa-Catania 3-0 – Dopo la bella vittoria all’Olimpico contro la Lazio, il Genoa conferma il buon momento infliggendo un netto 3-0 al Catania. Evidentemente soddisfatto il tecnico, Malesani, che gode anche per il primo posto in classifica: “Abbiamo fatto una grande gara davanti al nostro pubblico, che da oggi sarà ancora più vicino a questa squadra. Siamo belli a tratti e penso ci siano margini di miglioramento“. Vincenzo Montella da parte sua non può essere molto contento, dal momento che la squadra è apparsa non brillante e poco attenta nella fase difensiva.

Super Palacio – Nella prima frazione il protagonista è sicuramente Rodrigo Palacio, autore di una doppietta che fredda gli etnei. Prima del vantaggio rossoblu in verità gli ospiti si erano resi pericolosi al 26′ con tre conclusioni, su due delle quali Frey è risultato decisivo. Al minuto 29 però Palacio è bravo a sfruttare un bel cross e una difesa siciliana che sale fuori tempo, saltando Andujar e depositando in rete. L’argentino si ripete pochi minuti dopo, ribadendo un pallone che Spolli aveva respinto sulla linea di porta dopo un tiro di Caracciolo.

Partita chiusa – Il Catania nella ripresa non è quello che ti aspetti: una squadra sotto di due goal dovrebbe tornare in campo col coltello fra i denti, ma è invece ancora il Genoa a rendersi pericoloso. Protagonista della seconda frazione di gioco è Constant, che al 12′ riceve un pallone in area, controlla e calcia di destro, con Andujar abile a deviare sul palo. L’unico sussulto ospite è al 32′, quando l’arbitro annulla una rete a Suazo per fuorigioco. Due minuti più tardi è ancora Constant a pungere, girando bene un cross di Palacio e portando il punteggio sul definitivo 3-0.

Alberto Ducci