Truffa all’ex municipalizzata di Arese, arrestato il fratello di Flavio Cattaneo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:07

Sono stati concessi gli arresti domiciliari ai cinque indagati per truffa a danno di una società legata all’ex municipalizzata di Arese a seguito dell’operazione della Guardia di Finanza di Milano chiamata Sottoveste. Tra gli arrestati anche Mauro Cattaneo, consigliere comunale Pdl del comune di Lainate e  fratello del più conosciuto Flavio, ex direttore Rai, consigliere di amministrazione di società legate al settore energetico ed ora amministratore delegato di Terna S.p.a, che risulta estraneo alla vicenda giudiziaria.  Le tangenti versate sarebbero relative a forniture di gas. Forniture pagate a prezzo maggiorato da una società dell’ex municipalizzata.

Tra gli arrestati il sindaco di Arese. Durante la stessa operazione è stato arrestato per corruzione anche il sindaco di Arese Gianluigi Fornaro (Pdl) e tre manager delle società coinvolte per illeciti amministrativi. Un milione di euro in tre anni, questa la cifra che la Sige srl, società vicina a Gianluigi Fornaro e Mauro Cattaneo, avrebbe ricavato dai prezzi delle forniture gonfiati. Le indagini sono state portate avanti dai sostituti procuratori Stefano Civardi e Adriano Scudieri. L’inchiesta non è chiusa, la Guardia di Finanza, infatti, sta effettuando ulteriori perquisizioni. Un’altra brutta pagina che coinvolge l’hinterland milanese con una serie di reati legati a corruzione, tangenti, turbativa d’asta e fatture inesistenti.

Elisa Minelli

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!