Banche, Ue: le ricapitalizzazioni sono in corso, ma nessuna accelerazione

Il processo di ricapitalizzazione nel sistema bancario europeo “è in corso, non è una cosa che deve cominciare adesso”. A dichiararlo il portavoce della Commissione europea indicando che dal 2008 sono state ricapitalizzate in Europa banche per oltre 420 miliardi. La Commissione rende noto il dato in risposta ad un articolo del Financial Times nel quale si sostiene che le autorità europee stiano valutando la possibilità di imporre un’immediata ricapitalizzazione delle 16 banche europee che hanno passato di poco gli ultimi stress test di luglio.

Ue: nessuna accelerazione ricapitalizzazione. “Non c’è nessuna accelerazione del programma di ricapitalizzazioni previsto dall’autorità bancaria europea a luglio quando vennero pubblicati i risultati dello stress test bancario”, ha indicato il portavoce della Commissione europea. “Abbiamo avuto anche questa mattina contatti con l’autorità bancaria europea e questa è l’indicazione”. Dal calendario previsto a luglio le nove banche che hanno un core tier1 inferiore al 5% devono presentare entro metà ottobre un piano di ricapitalizzazioni mentre le 16 banche che hanno un core tier1 fra il 5 e il 6% “potrebbero dover essere ricapitalizzate” entro aprile 2012.

Eba: nessun cambio di programma. L’Autorità bancaria europea conferma le scadenze sulle ricapitalizzazioni delle banche. Entro metà ottobre dovranno essere attuati i piani delle nove che hanno fallito lo stress test da attuare entro l’anno e presentati quelli delle 16 in “zona grigia” che dovranno attuarli entro aprile 2012. “Stiamo monitorando attentamente l’evolversi della situazione – ha dichiarato la portavoce Eba, Franca Rosa Congiu – in ogni caso non c’è alcuna decisione di accelerare il programma definito a luglio”.

M.N.