Micaela Ramazzotti è la nuova musa di Carlo Verdone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Micaela Ramazzotti, Carlo Verdone. Sembra non accennare a finire il momento d’oro di Micaela Ramazzotti. Infatti dopo il David di Donatello vinto come migliore attrice per La prima cosa Bella, del marito Paolo Virzì, la bella attrice romana ha da poco terminato di girare Posti in piedi in paradiso, la nuova commedia di Carlo Verdone. Del film si sa ancora poco, se non che al centro della pellicola ci sarà la storia di tre uomini separati, interpretati da Verdone, Marco Giallini e PierFrancesco Favino, che si troveranno costretti a convivere a causa della crisi economica. A sconvolgere definitivamente le loro vite una donna bella e misteriosa interpretata dalla Ramazzotti stessa.

Carriera. Quello con Verdone è stato per la Ramazzotti un vero e proprio ritorno alle origini. Infatti lui era il produttore (nonchè uno dei protagonisti) dell’opera prima dei Manetti Bros. Zora la Vampira, che segnò l’esordio di Micaela all’età di 15 anni. In seguito alla pellicola la sua carrira però non ebbe svolte significative. Dovettero passare molti anni infatti prima di aver la possibilità di mostrare il proprio talento. La grande occasione fu il ruolo della telefonista hot in Tutta la vita davanti, di Paolo Virzì. Qui la Ramazzotti sfoderò una performance così convincente che tutta la critica iniziò a segnalarla come una delle attrici più promettenti del nostro cinema. Poi due anni dopo, lo stesso Virzì, con cui nel frattempo era convolato a giuste nozze, la volle come protagonista del suo capolavoro, La prima cosa bella. E qui, nel ruolo di Anna Nigiotti, la Ramazzotti si calò così bene da offrire una performance mastodontica che non a caso le valsero tutti i premi in circolazione nel nostro paese e il lancio definitivo come star di prima grandezza nel cinema nostrano. Ora poi è arrivato il set di Verdone, da sempre uno specialista nell’esaltare le attrici che lavorano con lui. Insomma la stella di Micaela Ramazzotti sembra ben lontana dallo spegnersi.

Simone Ranucci.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!