ONU, Abu Mazen presenta la richiesta formale di riconoscimento della Palestina

L’America ha già detto che opporra il suo veto- Il presidente dell’ANP, Abu Mazen, ha presentato formalmente al segretario delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, la sua richiesta per il riconoscimente della Palestina come 194esimo membro dell’ONU. È stato lo stesso Ban ha renderlo noto in una nota sul Twitter. La richiesta, molto probabilmente destinata a cadere nel vuoto per l’opposizione degli Stati Uniti che hanno già fatto sapere che presenteranno il loro veto, ha suscitato un forte applauso all’Assemblea generale dell’Onu.
Davanti a una schiera di fotografi riuniti nello studio del segretario dell’ONU, il presidente dell’ANP ha presentato la sua richiesta racchiusa in una cartellina bianca con al centro l’aquila palestinese. Subito dopo, Abu Mazen ha parlato davanti all’Assemblea, denunciando la politica di Israele “Israele continua la sua campagna demolitrice e la sua pulizia etnica verso i palestinesi – ha detto il presidente- ” una politica colonialista e di occupazione militare contro il nostro popolo, una politica che viola che i diritti umani ed è la causa dell’arresto del processo di pace”.
Lontano dal Palazzo di vetro dell’Onu, nei territori martoriati della Cisgiordania, a Ramallah, capitale politica e fulcro della festa, a Hebron, a Nablus e a Jenin fin dal pomeriggio migliaia di persone hanno gremito le piazze per assistere in diretta al discorso di Abu Mazen davanti a dei maxi schermi installati per l’occasione.
(foto tgcom)
Annastella Palasciano