Prima serata La7, Nomad The Warrior

Un film storico del 2005 – La programmazione del venerdì sera di La7 ci propone una pellicola storica diretta da Sergei Bodrov e Ivan Passer in una coproduzione Francia/Kazakistan.  Il film, che racconta in maniera romanzata proprio la nascita del Kazakistan ed è  interpretata da Jason Scott Lee e Kuno Becker, ottenne una candidatura al Golden Globe.

Nel XVIII secolo, in una vasta e impervia regione al confine tra Cina, Russia e Tibet, le tribù kazake combattono da secoli contro i loro terribili nemici ungari. Un mistico guerriero profeta Oraz predice la nascita di un bambino destinato ad unire le tribù e a sconfiggere gli invasori. Per impedire l’avverarsi della profezia, il crudele re ungherese Galdan ordina al suo fido generale Sharish di uccidere il bambino, che viene messo in salvo dallo stesso Oraz. Il giovane, cresciuto con il nome di Mansur, viene allevato alle arti guarriere insieme al suo inseparabile amico Erali che sacrifica la sua vita per permettere a Mansur di compiere il suo destino. Quando le orde ungare arrivano anche nel villaggio dei ragazzi, Mansur si troverà faccia a faccia con il crudele Sharish, che ucciderà al termine di un cruento duello. Il giovane viene catturato proprio da Galdan e riusce a salvarsi solo grazie all’interevento di Gaukhar, la giovane di cui è innamorato. Potrà così compiere la profezia e portare le tribù kazake ad unirsi per la creazione di un unico popolo.

A.P.