Su Sky Uno, questa sera, MasterChef Italia

Su Sky Uno, questa sera, MasterChef Italia. Basato su un format di successo conosciuto in mezzo mondo, ‘Masterchef Italia’ si è rivelato un programma ‘gustoso’ e divertente sotto diversi punti di vista, a cominciare dai tre giudici, ambasciatori della migliore tradizione culinaria italiana nel mondo: Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich.

 

I tre cuochi – Bruno Barbieri, romagnolo d’origine, è lo chef italiano con il maggior numero di stelle Michelin insieme a Gualtiero Marchesi. Carlo Cracco, vicentino, allievo di Gualtiero Marchesi e a Milano dà vita al ‘Cracco-Peck’, due stelle Michelin, tre forchette del Gambero Rosso. Dal 2007 ad oggi “Cracco” è stato tra i 50 migliori Ristoranti al mondo. Joe Bastianich, nasce ad Astoria, Queens, da una famiglia di origine friulana. E’ proprietario di una ventina di ristoranti di successo negli Stati Uniti e possiede molti vigneti in Italia e in Argentina. Ricopre il ruolo di giudice di MasterChef America insieme a Gordon Ramsay. Un terzetto di classe per un programma pieno di spunti interessanti e nella prima puntata i giudici hanno avuto il compito di selezionare i 40 concorrenti che accederanno alla fase successiva.

 

Gli aspiranti “masterchef” – Per entrare in questa prima ‘rosa’, gli aspiranti ‘masterchef’, provenienti da tutta Italia e di età e con professioni molto diverse tra loro (c’è il tassista, l’ex ballerina, lo studente, l’impiegato), devono preparare un manicaretto in un’ora e presentarlo ai giudici, i quali spesso si rivelano molto severi, non risparmiando critiche e sonore bocciature. Oltre alla presenza di questi tre ‘giganti’ della cucina italiana, dello show si avvale sia di qualche momento commovente, ma anche di alcuni siparietti divertenti.

Maria Luisa L. Fortuna