Probabili formazioni Siena-Lecce: rientra Gazzi, Corvia escluso

Probabili formazioni Siena-Lecce – La quinta giornata di campionato di riserva anche lo scontro salvezza fra Siena e Lecce. Toscani che arrivano dal preziosissimo punto conquistato contro la Roma , mentre i pugliesi devono dimenticare al più presto la brutta caduta casalinga contro l’Atalanta. Nessuno grande problema per i due allenatori, che hanno la possibilità di scegliere l’11 migliore. Vista la grande importanza di questi 3 punti per entrambe le compagini, c’è da aspettarsi una gara giocata per offendere, piuttosto che per proteggere la porta e questo non potrà che fare bene allo spettacolo.

Siena – Sannino può godere del rientro di Gazzi, che vestirà i panni del regista nella zona nevralgica del campo. Accanto a lui ci sarà D’Agostino, mentre gli esterni saranno presidiati da Brienza a sinistra e Mannini a destra. In difesa, Contini e Rossi saranno titolari, mentre in avanti, accanto a Gonzalez ci sarà Larrondo. Ecco la probabile formazione titolare: (4-4-2) Brkic; Vitiello, Rossettini, Contini, A.Rossi; Mannini, Gazzi, D’Agostino, Brienza; Gonzalez, Larrondo. A disposizione: Pegolo, Pesoli, Terzi, Vergassola, Bolzoni, Calaiò, Destro. Allenatore: Sannino. Indisponibili: Angella, Reginaldo, Angelo, Del Grosso. Squalificati: nessuno.

Lecce – Di Francesco lascia a casa Oddo, ancora alle prese con qualche guaio fisico, mentre deve rinunciare a Grossmuller a causa della squalifica rimediata nel match contro l’Atalanta. Al posto del centrocampista dovrebbe avere un’occasione Bertolacci, giocatore di proprietà della Roma che quest’anno non sta trovando molto spazio. Obobdo e Giacomazzi daranno sostanza e qualità davanti alla difesa, mentre in avanti ci si affida a Di Michele. Ecco la probabile formazione titolare: (4-2-3-1) Julio Sergio; Cuadrado, Tomovic, Esposito, Mesbah; Obodo, Giacomazzi; Piatti, Bertolacci, Pasquato; Di Michele. A disposizione: Benassi, Ferrario, Brivio, Giandonato, Strasser, Ofere, Corvia. Allenatore: Di Francesco. Indisponibili: Olivera, Carrozzieri, Oddo. Squalificati: Grossmuller (2 giornate).


Alberto Ducci