Serie B, 6^ giornata: Sassuolo ko. Toro, Brescia e Padova balzano in testa

Serie B, 6^ giornata. Il Sassuolo non riesce a mantenere la testa della classifica di Serie B. La formazione emiliana ha perso infatti per 2 a 1 contro il Bari, lasciando così la vetta a Brescia, Padova e Torino, che si sono sbarazzati di Cittadella (2-0), Modena (2-0, veneti in inferiorità numerica per più di un’ora) e Nocerina (2-1). Vetta verso cui si stanno avvicinando la Sampdoria ed il Grosseto, che hanno vinto è convinto contro l’Albinoleffe (3 a 1 per i blucerchiati, in gol anche Maccarone) ed il Crotone (2-0 per i toscani, che giocavano in 10 dal 74’).

Prima vittoria per le ‘Vespe’ – Gli altri risultati del sesto turno hanno salutato il primo successo di quest’anno in Serie B della Juve Stabia (battuto il Pescara in casa per 3 a 2, col penalty decisivo realizzato da Erpen all’89’), il blitz del Verona in casa dell’Ascoli (2-1 per gli scaligeri), ed il pari a reti bianche tra Gubbio e Varese. Nell’anticipo giocato ieri il Vicenza invece ha pareggiato per 1 a 1 col Livorno (reti di Dionisi e Rigoni), salvando così la panchina del proprio allenatore Baldini. Lunedì sera infine ci sarà il posticipo tra l’Empoli e la Reggina.

La classifica dopo 6 turni – Il trio Torino, Brescia e Padova guida quindi la serie cadetta. In coda rimane solo l’Ascoli a 0 punti, che senza penalizzazioni sarebbe a quota 7. Ecco la graduatoria completa: 1. Padova, 2. Brescia, 3. Torino 14; 4. Samp, 5. Grosseto, 6. Sassuolo 12; 7. Livorno 11; 8. Reggina (°), 9. Verona 10; 10. Pescara 9; 11. Bari 8; 12. Albinoleffe, 13. Cittadella 7; 14. Varese 6; 15. Nocerina 5; 16. Crotone, 17. Modena 4; 18. Empoli (°), 19. Juve Stabia 3; 20.Vicenza, 21. Gubbio 2; 22. Ascoli 0. (°) = 1 partita in meno.

Simone Lo Iacono