25 settembre, Giornata Mondiale del cuore

Patologie cardiovascolari in aumento. Si celebra oggi in tutto il mondo la “Giornata Mondiale del Cuore”, con l’obiettivo di promuovere un corretto stile di vita al fine di prevenire le gravi patologie cardiovascolari, in costante aumento nei Paesi industrializzati (12 milioni di persone colpite). Il tema dell’edizione del 2011 è “One World One Home One Heart – Il nostro cuore sempre”. L’attenzione è rivolta non solo alla singola persona, ma anche alla propria famiglia e alla propria casa, attraverso le quali si apprende fin da giovani la necessità di seguire uno stile di vita sano (sport e niente fumo) e una prevenzione corretta.

Check-up gratuiti. La Giornata Mondiale è organizzata dalla Word Heart Federation in collaborazione con l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’UNESCO, la United Nations Sport for Development and Peace Initiative e l’International Year of Sport and Physical Education.
Oggi i medici si renderanno disponibili per fornire ai cittadini informazioni sulle malattie cardiovascolari (specie in tema di prevenzione) e per effettuare check-up e consulenze cardiologiche gratuite (misurazione di pressione arteriosa, ECG). Ci sarà inoltre la possibilità di confrontare i risultati delle ultime ricerche in campo medico e saranno suggerite le necessarie indicazioni per sconfiggere alcune malattie e disturbi, quali l’ipertensione arteriosa, la glicemia alta e tutte quelle coronaropatie che possono condurre l’individuo malato ad infarto ed ictus.

Adriana Ruggeri