Alimentazione: malumore con menù sbagliato, calma con pecorino e uova

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24

Attenzione al giusto menù. Cibi che aiutano a combattere l’aggressività e pietanze che fanno perdere la calma. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti in riferimento alla ricerca condotta da un team di studiosi dell’Università di Cambridge e pubblicata sulla rivista Biological Psychiatry. Secondo i ricercatori, l’alto contenuto di triptofano presente in alcuni alimenti avrebbe proprietà rilassanti e aiuterebbe a combattere il nervosismo: per questo è bene non fare mancare dalla propria dieta questi prodotti che l’agricoltura italiana offre in abbondanza. “Oltre ai funghi coltivati – rende noto la Coldiretti – sono particolarmente efficaci pappa reale e mandorle ma anche bieta cruda, uova, spinaci crudi, cioccolato, noci, latte, fagiolini, farina di grano integrale, crescenza, zucchine, orata, agnello, tacchino, pecorino romano“.

Evitare il malumore assumendo triptofano. La ricerca inglese ha preso in esame 30 volontari sani e li ha sottoposti a diversi trattamenti, analizzando le risposte del cervello (volti arrabbiati, tristi, espressioni neutre) con la risonanza magnetica funzionale. Due metodi sono stati poi utilizzati per valutare l’impatto de triptofano sulla connettività funzionale tra corteccia prefrontale e amigdala. La Coldiretti, basandosi sullo studio inglese, ha affermato che il malumore deriva proprio dalla mancanza di serotonina nel cervello, che si verifica soprattutto quando si saltano i pasti o si ha una dieta in cui è carente il triptofano, che è il precursore della serotonina.

Adriana Ruggeri

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!