Rugby, rivincita All Blacks: Francia battuta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10

Rivincita servita – Netto successo degli All Black contro la Francia: battuta anche la scaramanzia. I galletti infatti erano la vera bestia nera dei campioni neozelandesi, eliminati proprio a opera dei francesi nel Mondiale del 2007. Davanti agli oltre 60mila spettatori dell’Eden Park di Auckland, gli All Blacks hanno sfoderato una prestazione sfolgorante: una partita senza storia dall’inizio alla fine, che si chiude con un punteggio di 37-17 con cinque mete. Grazie a questa vittoria la Nuova Zelanda ha così ottenuto la testa del girone A, guadagnandosi quindi il matematico accesso ai quarti di finale. Il capitano Richie McCaw ha inoltre stabilito un nuovo record: 100 presenze con la maglia nera, nessuno aveva mai raggiunto questo traguardo.

Galletti troppo arrendevoli – La Francia comincia bene il match, evitando di farsi schiacciare dai campioni neozelandesi che tuttavia vengono fuori alla distanza. Dopo quindici minuti di grande coraggio, infatti, i galletti mollano improvvisamente: decisiva la prima meta realizzata da Thomson. Da quel momento, dominio assoluto All Blacks: al minuto 22 il risultato è di 19-0. La prima frazione si chiude tuttavia con una trasformazione di Yachvilli che elimina lo zero dal tabellone transalpino. Secondo tempo di marca unicamente neozelandese: prima Carter poi Dagg bucano inesorabilmente l’impresentabile difesa francese. Solo un errore dei padroni di casa permette alla Francia di tornare in partita, ma solo per pochissimo: la Nuova Zelanda chiude infatti presto i conti con il definitivo 37-17. Partita a senso unico, tuttavia gli All Blacks dovranno adesso dimostrare la stessa forza anche nella fase eliminatoria. Sono loro i favoriti, ma non sarà sempre così semplice vincere.

Emanuele Ballacci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!