Il curioso caso di Francesca Cipriani: vittima della tv?

Francesca Cipriani – Eccentrica, versatile, esuberante, forse un po’ tontolona o forse realmente ingenua, sicuramente radiosa come poche e rifatta come tante. Ma la domanda che da sempre ci si ripete è: Francesca Cipriani ci è o ci fa? E la risposta stenta ad arrivare. Bionda, occhi azzurri, seno ampiamente fuori dalla portata di una coppa di champagne, eppure non trova la sua strada, sia nel lavoro che nella vita sentimentale. La bella ragazza dal cervello che, diciamocelo, lascia un po’ a desiderare, ha sempre sognato di lavorare in tv, ce l’ha messa e continua a mettercela tutta, ma non va.

Vittima di se stessa o della tv? – Al di là di tutte le critiche che le si possono fare, non si può negare che la Cipriani faccia ridere e sorridere, con il suo look da “Barbie tuttofare”. Non si vergogna affatto di fare brutte figure, specie per quanto attiene la sua preparazione culturale, ma se guardiamo più a fondo, scopriamo una vittima: non si capisce però se di se stessa o degli altri. Sembra uno di quei “casi” in cui la televisione abbia operato profondamente in senso opposto al naturale processo evolutivo, ma qui non si parla del curioso caso di Benjamin Button.

Guardando il bicchiere mezzo pieno – Bisogna però anche saper essere clementi, in alcuni casi. D’altra parte quello che cerca Barbie Cipriani è semplice: serietà ed onestà, sia nella vita amorosa che nel lavoro. Niente di impossibile, almeno fuori dall’ambito televisivo, e quindi forse la Francy farebbe bene a cercare la sua strada altrove, un giorno.