Probabili formazioni Cska Mosca-Inter: Pazzini e Milito insieme dal 1′

Probabili formazioni Cska Mosca-Inter – L’Inter di Ranieri vuole ripartire anche in Champions League dopo il clamoroso capitombolo dell’era Gasperini in casa contro il Trabzonspor. Contro il Cska Mosca c’è bisogno di far punti perché il girone non è complicatissimo ma un altro passo falso potrebbe rendere difficile il percorso verso i quarti di finale o, quantomeno, verso quel primo posto che permetterebbe di evitare incroci insidiosi. Le insidie del clima non intimoriscono i nerazzurri che sono stati seguiti in Russia anche dal presidente Moratti. E la carica di Claudio Ranieri potrebbe essere un’arma importante in una sfida che riporta all’anno del “Triplete”: l’Inter sconfisse il Cska ai quarti di finale. Altri tempi, per ora.

Cska Mosca – I russi opteranno per un 4-4-2 con Vagner Love e Doumbia di punta. Dzagoev ala destra, Tosic dall’altro lato. In difesa i due Berezutski saranno titolari: uno terzino destro, l’altro centrale al fianco di Ignashevich.
La probabile formazione: (4-4-2) Gabulov; Nababkin, V. Berezutski, Igashevich, A. Berezutski; Dzagoev, Aldonin, Mamaev, Tosic; Vagner Love, Doumbia. A disp.: Chepchugov, Oliseh, Sembreras, Rahinic, Popov, Fedotov, Serderov. All.: Slutsky.

Inter – I nerazzurri non recuperano né Sneijder, né Maicon, né Stankovic. Ranieri schiera un 4-4-2 traformista con Coutinho (pronto però ad accentrarsi) e Obi sugli esterni e Cambiasso e Zanetti centrali di centrocampo. Artiglieria pesante in attacco con Pazzini e Milito insieme dal 1′.
La probabile formazione: (4-4-2) Julio Cesar; Nagatomo, Lucio, Samuel, Chivu; Coutinho, Zanetti, Cambiasso, Obi; Pazzini, Milito. A disp.: Castellazzi, Caldirola,  Faraoni, Crisetig, Jonathan, Alvarez, Zarate. All.: Ranieri.

Edoardo Cozza