Pagelle Cska Mosca-Inter: furia Nagatomo, Julio Cesar sorpreso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:37

Pagelle Cska Mosca-Inter – Una vittoria sofferta, d’orgoglio e di carattere. L’Inter incamera la seconda vittoria consecutiva della gestione Ranieri e scopre di avere ancora la grinta e la voglia di arrivare al successo insite nel carattere della squadra. Merito del nuovo tecnico? Ranieri si prende qualche merito: “Li ho messi a posto, ognuno gioca nel proprio ruolo, senza stravolgimenti tattici non adatti alla squadra. Sto allenando dei campioni che sono molto determinati a dimostrare che non sono assolutamente dei bolliti, come sono stati etichettati da molti”. La ricetta semplice per cambiare la stagione dell’Inter. Ranieri non vuole fallire. E i giocatori gli stanno dando una mano.

Cska Mosca – Oliseh 7: costante spina nel fianco, a destra affonda e punge. Non sempre gli attaccanti sfruttano a dovere i palloni recapitati in area. Interessante. Dzagoev 6.5, Gabulov 6.5, Vagner Love 6, Mamaev 6 (dal 68′ Tosic 5.5), Ignashevich 5.5, Aldonin 5.5, Doumbia 5.5, Nababkin 5.5, V. Beretzuski 5, A. Beretzuski 5: come il fratello appare fuori fase, in più viene saltato come un birillo da Nagatomo nell’occasione del 2-0. All.: Slutski 6.

Inter – Nagatomo 7: una furia. Crossa, spinge, si sovrappone, serve assist al bacio. E torna a coprire in difesa. Sempre pronto e puntuale. Pazzini 6.5 (dal 50′ Zarate 7), Cambiasso 6, Zanetti 6, Obi 6, Lucio 6, Milito 6, Chivu 5.5 (dal 91′ Crisetig sv), Alvarez 5.5 (dall’83’ Jonathan sv), Samuel 5, Julio Cesar 5: una punizione centrale (ma dove si era piazzato?) e un tiro sul primo palo. Le sue colpe sono abbastanza evidenti. All.: Ranieri 6.5

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!