Pro Evolution Soccer 2012: ecco il concorrente di Fifa 12

Pes 2012 – Siamo nel vivo dell’annuale schermaglia videoludica tra i due giganti dei titoli calcistici. Riuscirà stavolta Pes 2012 a scalzare la serie Fifa? Del titolo di Electronic Arts abbiamo detto in lungo e in largo, ecco adesso cosa aspettarci del nuovo gioco di Konami. Migliorato nel gameplay, nelle licenze e nei movimenti corali della squadra, il nuovo Pes mostra il fianco in alcune circostanze. Tra gli aspetti positivi il nuovo sistema “off the ball“, che permette nei calci piazzati di assumere il controllo dei giocatori in area in modo da poterli liberare dalla marcatura, e l'”Active AI” che soppianta il mal riuscito Team Vision.

Cosa non va – L’Active AI migliorerà il sistema difensivo, rendendo le marcature più arcigne e i difensori più dinamici. Il gioco nel complesso risulta essere immediato, spettacolare e divertente. Ma qualcosa non va: le animazioni dei giocatori sono spesso slegate tra loro , restituendo un pessimo effetto visivo. La fisica del pallone è stata migliorata, ma specie sui tiri da media distanza il giocatore trova troppo spesso gli angoli della porta. I portieri, a loro volta, sono pessimi. Incapaci di bloccare tiri non impossibili, prendono gol anche da tiri centrali: Konami ha anticipato che rilascerà una patch per correggere questo difetto, ma certamente tale svista non depone bene per il nuovo Pes. Domani sarà la volta dell’uscita di Fifa 12, e chissà che non riuscirà anche quest’anno ad accaparrarsi a mani basse il titolo di miglior gioco calcistico.

R. A.