Ryanair, donna paga due volte il biglietto in quanto sovrappeso

I voli lowcost fanno spesso la fortuna di chi ha esigenza di volare senza però dover sborsare cifre proibitive. Succede però anche che le politiche delle compagnie più economiche creino situazioni di imbarazzo, come quella in sui si è imbattuta una viaggiatrice italiana.
Rita C., vive a Roma, e il 20 settembre scorso si accingeva a far ritorno nella città di residenza dopo una trasferta in quel di Parigi.
Giunta all’aeroporto francese di Beauvais, l’italiana si è vista rivolgere dai dipendenti della compagnia aerea irlandese Ryanair una richiesta a dir poco surreale: pagare due biglietti.

Troppo ingombrante – La signora Rita si è trovata a dover affrontare l’imbarazzo susseguito alla consapevolezza che per la compagnia aerea la stazza di quella particolare viaggiatrice era tale da richiedere un pagamento raddoppiato della tariffa: in sostanza siccome grassa, la donna avrebbe dovuto comprare due biglietti.
La donna oggi si è affidata a un legale che cercherà di tutelare i suoi diritti: si tratta dell’avvocato romano Cesare Galloni che all’Adnkronos ha fatto sapere quali sono state le motivazioni fornite dalla hostess a terra per spiegare la richiesta.
Galloni ha dichiarato che “la hostess di terra le comunicato che le persone in sovrappeso che occupano piu’ di un sedile devono comprare un doppio biglietto“.

S. O.