Alfonso Signorini Show: Massimo Giletti non andrà in onda

Le dichiarazioni del conduttore durante l’appuntamento su Radio Monte Carlo. Scoop dell’Alfonso Signorini Show su Radio Monte Carlo. Durante la diretta di oggi, il programma è andato in onda questa mattina dalle 9 alle 10, è intervenuto, in collegamento telefonico, Massimo Giletti.

Lo scoop. Se nei giorni scorsi si era profilata l’eventualità che la parte di Domenica In condotta da Lorella Cuccarini potesse andare in onda con una settimana di ritardo perché la conduttrice e la sua squadra erano colpevoli di non essere ancora sistemato  e provato tutto lo show, ora sembra che la messa in onda dell’intero contenitore domenicale possa slittare. Ebbene sì anche la parte condotta da Massimo Giletti sembra essere stata bloccata. Domenica 2 ottobre non sarà quindi la data del debutto. Stando alle dichiarazioni di Giletti che ha affermato: “La notizia del momento è che noi non andiamo in onda. Ci sono stati dei problemi tecnici, problemi di costruzione, di impalcature, di strutture, di ritardi…a oggi, venerdì ed essendo io ancora in Sardegna, non si parte. Purtroppo a volte succedono degli impicci, anche se non dovrebbero avvenire, ma ormai è successo…poi forse, magari all’ultimo momento, chi lo sa, può essere che si andrà in onda. Nel programma sono state apportate delle novità sia nella parte di Lorella , ma soprattutto nella seconda parte. La chiameremo “Due contro tutti” e faremo parlare due personaggi che appartengono a  mondi diversi, sia mentalmente che fisicamente i quali si confronteranno sulla realtà della quotidianità. Nella parte finale del programma, un’altra mia idea è quella di far recitare una poesia a personaggi lontani da quest’ultima come ad esempio: Fernando Alonso, il Presidente Giulio Andreotti, Dino Zoff, Gigi Buffon, Maria De Filippi, il Maestro Riccardo Muti”.

Il rinvio e l’attacco ai cloni. Detto ciò sono in molti ad essersi scatenati in ricerca del vero problema e c’è chi ha pure ipotizzato ragioni politiche. Tentando ancora di capire cosa sia accaduto è bene sottolineare come nell’ultima parte dell’intervista Giletti abbia attaccato i cloni dicendo: “Ormai nel mondo della televisione vi sono molti cloni; vedo che “l’Arena” è stata copiata molto bene sia come loghi, come arredamento: predisposizione dei tavoli, colori, sfondi . Noi, avendo delle novità e andando in onda più tardi, forse non saremo copiati questa volta. Ho scoperto, guardandomi attorno, che i cinesi non sono soli nel mondo, c’è ne sono molti anche in Italia.”

Alessandra Solmi