Probabili formazioni Juventus-Milan: dubbio Del Piero-Matri, Boateng c’è

Probabili formazioni Juventus-Milan – Lo Juventus Stadium è pronto per ospitare il primo big match della sua storia. Domani sera, davanti al pubblico delle grandi occasioni (ci sarà il tutto esaurito, già lunedì i biglietti erano stati polverizzati), Juventus e Milan si affrontano con stati d’animo differenti. I bianconeri, reduci da due pareggi consecutivi, sono ancora in testa alla classifica ma vogliono riprendere la marcia iniziata nelle prime due gare di campionato. Discorso opposto per gli uomini di Allegri che, dopo un inizio balbettante – due pari e una sconfitta nelle prime tre di campionato -, hanno infilato due successi contro Cesena e Viktoria Plzen. “Quella con il Milan è una partita diversa dalle altre – ha ammesso Giorgio Chiellini –. I rossoneri sono campioni in carica, partono favoriti per lo scudetto. Noi abbiamo voglia di dimostrare a tutti che possiamo fare cose importanti: scenderemo in campo con più determinazione che mai, il pubblico del nuovo stadio ci darà un mano“. Sulla sponda rossonera ha parlato Clarence Seedorf: “È una partita che vale molto, tra due squadre che stanno bene. Loro hanno grande entusiasmo e voglia di confermarsi anche contro di noi, oltre i tre punti c’è tanto prestigio in ballo“. Fischio d’inizio domani sera alle ore 20.45, arbitro Nicola Rizzoli di Bologna. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Juventus – Antonio Conte non ha ancora sciolto i dubbi sul modulo che vedremo in campo domani sera, ma sembra intenzionato a tornare al 4-4-2. Una delle due punte sarà certamente Vucinic, che a Catania ha scontato il turno di squalifica. Al suo fianco è ballottaggio tra Del Piero e Matri, con il capitano favorito. In mezzo al campo confermati Pirlo e Marchisio, sugli esterni l’unico certo del posto è Pepe. Dall’altra parte dovrebbe esserci ancora Krasic, in vantaggio su Giaccherini. Se Conte decidesse di rinforzare il centrocampo, dentro Vidal in mediana e Vucinic unica punta. Per quanto riguarda il reparto arretrato, l’unico dubbio riguarda l’esterno sinistro, dove Grosso dovrebbe essere preferito a De Ceglie. Nessun problema per Barzagli, che ha completamente recuperato dal problema alla caviglia e giocherà al fianco di Chiellini. Questa la probabile formazione (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Grosso; Krasic, Marchisio, Pirlo, Pepe; Vucinic, Del Piero. A disposizione : Storari, Bonucci, Vidal, Giaccherini, Elia, Quagliarella, Matri. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Iaquinta.

Milan – Allegri perde Ignazio Abate: il terzino non ha recuperato dal fastidio all’adduttore rimediato in Champions e sarà costretto a dare forfait. Sulle corsie, dunque, tre uomini si giocano due maglie: i favoriti sembrano essere Bonera e Zambrotta, ma Antonini scalpita. La buona notizia arriva da Kevin Prince Boateng, che si allena con il gruppo da un paio di giorni ed è pronto a partire titolare: toccherà a lui prendersi cura di Pirlo. Per il resto, confermata la formazione che ha battuto il Viktoria Plzen: Nesta e Thaigo Silva saranno i centrali difensivi, Nocerino, Van Bommel e Seedorf comporranno la mediana. Davanti, naturalmente, Ibrahimovic in coppia con Cassano. Mexes e Ambrosini si sono ripresi dai rispettivi infortuni, ma non sono ancora in condizione di scendere in campo. Questa la probabile formazione titolare (4-3-1-2): Abbiati; Zambrotta, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Nocerino, Van Bommel, Seedorf; Boateng; Ibrahimovic, Cassano. A disposizione: Amelia, Yepes, Taiwo, Emanuelson, Aquilani, El Shaarawy, Inzaghi. Allenatore: Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Robinho, Gattuso, Flamini, Pato, Abate.

Pier Francesco Caracciolo