Il rock made in UK: The Kooks live a Milano

The Kooks in concerto – L’Alcatraz di Milano spalanca le porte all’unica data italiana dei The Kooks, in programma il 27 ottobre. Sono passati cinque anni dall’esordio travolgente con il tormentone Naive che li ha lanciati al grande pubblico e in cima alle classifiche di mezzo mondo con i successivi Eddie’s Gun, She Moves In Her Own Way e Always Where I Need To Be. Ora i quattro “menestrelli” cresciuti sulle spiagge di Brighton, cercano la definitiva consacrazione con l’arrivo del terzo lavoro discografico, Junk of the heart, e l’annuncio di una svolta dal punto di vista musicale. Il bello e dannato frontman Luke Pritchard e compagni tornano a esibirsi nel Belpaese per presentare quello che è stato definito da loro stessi l’album della maturità. Con alle spalle due album e due milioni di copie vendute, per la registrazione dell’ultimo disco scritto per metà in UK e metà in California i The Kooks si sono, infatti, affidati all’esperienza del celeberrimo produttore Tony Hoffer (in passato già supervisore di Beck, Air, Belle And Sebastian, Phoenix).

Junk Of The Heart –  È il singolo che ha anticipato l’uscita dell’album omonimo dei The Kooks. Un album che contiene 12 tracce che segnano la maturità artistica sia dal punto di vista del suono che dei testi, un po’ meno spensierati e disincantati dei primi due album, e che alternano melodie pop-rock a ritornelli killer tenuti insieme da chitarre acustiche ed elettriche a cui si aggiunge una dose di elettronica che rende il sound della band più organico e completo.

Dario Morciano