Sclerosi Multipla: mele dell’AISM in piazza l’8 e 9 ottobre

Una mela per la SM. Un sacchetto di mele contro la sclerosi multipla, l’8 e il 9 ottobre 2011 in oltre tremila piazze italiane. “Ferma la Sclerosi Multipla e fai andare avanti la ricerca!”: questo è il messaggio dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) per sostenere la ricerca scientifica ed il Progetto
Giovani
volto a rendere i giovani malati protagonisti di una vita che sappia andare oltre la malattia.

Raccolta fondi fino al 16 ottobre. Per raccogliere fondi, l’8 ed il 9 ottobre migliaia di piazze ospiteranno gli
appositi stand di “Una mela per la vita”, in cui 10.000 volontari distribuiranno 300mila sacchetti di mele a fronte di un’offerta minima di 8 euro. L’evento, organizzato dall’AISM e dalla sua Fondazione (FISM) sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ha come testimonial Roberto Vecchioni. Fino al 16 ottobre sarà possibile donare 2 euro inviando un SMS al 45508 da un cellulare (Tim, Vodafone, Wind, 3, Poste Mobile, Coopvoce). Si può donare inoltre, da 2 a 5 Euro, per ogni chiamata fatta allo stesso numero da
rete fissa
Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

Che cos’è la Sclerosi. In Italia, i malati sono circa 63 mila e ogni 4 ore una persona riceve una diagnosi di sclerosi multipla. Di queste circa il 50 % sono giovani tra i 20 e i 30 anni. Questa patologia cronica
e invalidante
si manifesta con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio seguendo un decorso diverso da persona a persona.

Adriana Ruggeri