Andrea Cocco: “Odio i reality show. Non voglio andare in tv a parlare dei fatti miei”

Ce l’ho con una certa tv: quella dell’esasperazione della cronaca nera e quella dei reality show, quella in cui devo parlare dei fatti miei”. Andrea Cocco è stanco della morbosa attenzione mediatica che si è creata intorno alla sua vita sentimentale e alla fine della sua relazione con Margherita Zanatta. E Libero accoglie il suo sfogo. “E’ come se Grande Fratello non avesse mai fine. Sono insofferente all’intrusione nella mia sfera privata”, continua l’ex gieffino, per poi aggiungere ancora:Per strada mi sento osservato. Le persone mi guardano come se mi conoscessero. Ma io non conosco loro. Mi fermano per strada e mi passano al telefono i loro parenti. Firmare autografi mi imbarazza tantissimo”.

Contratto con Mediaset – Sebbene il Grande Fratello sia finito, Andrea Cocco è ancora vincolato dal contratto che ha firmato con Mediaset, contratto che ancora non è scaduto. “Il contratto scade il 31 dicembre. Ma non mi interessa, piuttosto pago la penale ma in tv a parlare dei fatti miei non ci vado”. D’altronde lui i soldi della vittoria al reality show rivela di non averli ancora intascati.

Sogno di diventare attore – Quello che Andrea Cocco desidera è essere apprezzato per saper fare qualcosa e non per la sua partecipazione al Gf e rivela che aspira a diventare un attore. “Voglio provare a fare l’attore al cinema. Sto studiando, ho fatto un seminario e ora farò un corso”.

Laura Errico