Napoli, distrazione muscolare per Pandev

Infortunio Pandev – Brutte notizie per il Napoli di Mazzarri che dovrà fare a meno di Goran Pandev nelle prossime uscite. L’attaccante azzurro, dopo la sfida contro l’Inter vinta in trasferta per 3-0, ha risposto regolarmente alla chiamata della nazionale macedone salvo poi riscontrare una distrazione muscolare che, stando al responso della risonanza magnetica effettuata nel ritiro in Macedonia, lo terrà fermo per circa due mesi. L’ex punta di Lazio e Inter è dunque ritornato in Italia per sottoporsi ad accertamenti più specifici al centro di Castel Volturno, dove lo staff medico partenopeo ha sottoposto l’attaccante ad una prima fisioterapia per poi valutare nel pomeriggio di domani la specifica entità dell’infortunio. I medici intanto preferiscono non sbilanciarsi sui tempi di recupero, almeno fino agli esami dei prossimi giorni.

Napoli senza i nazionali – Il Napoli ha ripreso gli allenamenti proprio oggi dopo i due giorni di riposo concessi dallo staff. A rapporto da Mazzarri c’erano tutti i calciatori azzurri, a parte l’infortunato Pandev e i nazionali in viaggio con le rispettive nazionali. Lavezzi, insieme a Grava e Dzemaili, ha effettuato un allenamento personalizzato per recuperare al 100% dall’infortunio al tallone che lo ha disturbato nelle ultime partite. Intanto c’è apprensione tra lo staff medico partenopeo a causa delle condizioni di Cavani: Óscar Tabárez infatti, ct dell’Uruguay, non ha risparmiato il Matador dalla convocazione nonostante l’attaccante ex-Palermo non fosse nella miglior condizione. Il rischio di una ricaduta dopo il problema alla caviglia sembrerebbe consistente, per questo il vulcanico presidente De Laurentiis ha bacchettato mediaticamente il tecnico campione del Sud America che ha però dato poco peso alle parole del patron azzurro.

Giuseppe Carotenuto