Home Tempi Postmoderni Scienze Niente iPhone 5. La Apple lancia il 4gs

Niente iPhone 5. La Apple lancia il 4gs

La Apple lancia il nuove iPhone. Camicia grigio scuro e un sorriso sulle labbra. “Questo è il mio primo lancio, non so se lo sapete”. Così ha esordito il nuovo ceo Tim Cook sul palco montato a Cupertino, nel quartier generale dell’azienda, emozionato nel presentare il nuovo gioiello Apple. Non è l’iPhone5, ma è il 4gs. Un’evoluzione, insomma, del modello precedente. Una versione migliorata e aggiornata del modello attuale. Una presentazione semplice e senza nessun intervento di Steve Jobs, come si vociferava negli ultimi giorni.

 iPhone 4gs: novità e curiosità. Il nuovo iPhone 4gs presenta delle novità rispetto al 4. Il cuore del nuovo smartphone è un potente chip “dual core” denominato A5, lo stesso dell’iPad 2. Apple sottolinea il raddoppiamento delle prestazioni del chip grafico, con una resa 7 volte più veloce del precedente modello, e il rendimento della batteria, ottimizzato e ampliato. Miglioramenti anche per la fotocamera, come da indiscrezioni ora da 8 megapixel per una risoluzione di 3264×2448. Novità anche video: il nuovo iPhone, infatti, può girare video in full Hd a 1080p.

Siri, l’assistente vocale. La novità più importante si chiama Siri, ed è il nuovo sistema di comandi e riconoscimento vocale di iPhone 4s. Siri permette di controllare lo smartphone usando semplicemente la voce, pronunciando comandi come “Invia un sms a questa persona” oppure “Che tempo fa”, oppure “Dimmi dove sono”. Lo smartphone comprenderà l’input vocale e fornirà risposte appropriate, sullo schermo e in audio.

Prezzi e disponibilità. In Italia il nuovo iPhone 4S sarà commercializzato a partire dal 28 Ottobre. Non sono stati comunicati ancora i prezzi in euro, ma solo quelli in valuta americana: con contratto biennale (e quindi sussidiato dall’operatore), costerà 199 dollari nella versione da 16GB, 299$ in quella da 32GB e 399 $ in quella da 64 GB. Scendono invece i prezzi dell’iPhone 4: una versione da 8 GB verrà venduta a 99 dollari (sempre con abbonamento biennale).

Daniela Ciranni