Rugby, Mondiali: i quarti sono alle porte

Rugby, Mondiali – Conclusasi la fase a gironi senza eccessive sorprese, partono nel weekend i quarti di finale dei Mondiali di Rugby. Sono rimaste in otto a contendersi il titolo di campione e purtroppo non c’è l‘Italia, che non è riuscita a sovvertire i pronostici che la vedevano come terza forza del proprio girone fermandosi ancora una volta alla prima fase, diventata ormai un taboo. Il quadro dei quarti è così composto dai seguenti match: Irlanda-Galles, Inghilterra-Francia, Sud Africa-Australia e Nuova Zelanda-Argentina.

Le favorite – Guardando le quote dei bookmakers la grande favorita rimane la Nuova Zelanda padrona di casa (1.65), con una quota sostanzialmente invariata rispetto ad inizio torneo. Gli All Blacks tuttavia, dovranno fare i conti con la pesantissima assenza per infortunio di Carter, mediano d’apertura e numero 10 degli oceanici. Tornando alle quote, subito dietro la Nuova Zelanda troviamo la coppia Sud Africa-Australia(7.00), che, complice un primo turno poco convincente, hanno visto aumentare la propria quota. Diversa la situazione dell’Inghilterra, che ha visto la propria quota scendere, superando senza sforzo il primo turno. Francia e Irlanda (15.00)  non avendo dato grande prova di sé nel primo turno, sono considerate invece come possibili outsider. Galles (18.00) e Argentina (100.00) hanno già raggiunto il loro obiettivo superando il primo turno e, a meno di incredibili sorprese, non hanno alcuna chance di conquistare il titolo.