Calciomercato Milan: Kakà, Khedira e Jonathas nel mirino


Calciomercato Milan Kakà – La presenza di Ariedo Braida in tribuna a Cornellà per assistere a Espanyol-Real Madrid ha scatenato i media spagnoli e alimentato voci di mercato sul MIlan. Il dirigente rossonero era nello stadio della seconda squadra di Barcellona per visionare Didac Vilà, giovane difensore spagnolo campione europeo con l’Under 21 l’estate scorsa, ceduto in prestito proprio all’Espanyol. Ma, secondo il Mundo Deportivo le cose non stanno proprio così. Braida era lì per verificare di persona i progressi di Kakà alla luce delle brillanti prestazioni contro Rayo Vallecano in campionato e Ajax in Champions League. In Spagna sono convinti che il brasiliano, prima o poi, possa tornare a Milano, una possibilità che il diretto interessato smentisce categoricamente.

Obiettivi Khedira e Jonathas – Un altro nome sul taccuino degli uomini di mercato rossoneri è quello di Sami Khedira, ormai in rotta con Josè Mourinho, che lo considera responsabile della sconfitta con il Levante. Tra l’altro, il tedesco ha non poca concorrenza al Bernabeu: da Coentrao a Diarra pssando per Sahin (ancora infortunato) fino a Ozil e Kakà stesso. Ecco perchè il Milan sarebbe interessato al centrocampista classe ’87, punto fermo della nazionale di Joachim Low, l’uomo giusto per ringiovanire una mediana composta prevalentemente da ultratrentenni. Altro obiettivo di mercato per la società di via Turati è Jonathas, attaccante brasiliano di 22 anni in forza al Brescia ma in prestito dall’AZ Alkmaar. Stasera mister Allegri potrebbe essere al Rigamonti per osservarlo di persona. Infine, particolare non trascurabile: il procuratore di Jonathas è Mino Raiola, spesso presente nelle trame di mercato rossonere.

Miro Santoro