Vicenza, Baldini esonerato: squadra a Beghetto

Esonerato Baldini – Terz’ultimo posto in classifica con appena 3 punti e la sconfitta di ieri sera contro Rolando Maran, subentrato a Benny Carbone sulla panchina del Varese, sono gli elementi che spiegano l’esonero di Silvio Baldini, da oggi ex allenatore del Vicenza. La sua avventura era iniziata sottotono con prestazioni non all’altezza della squadra, che nelle prime due giornate aveva collezionato una sconfitta per 2 a 0 a Brescia contro le Rondinelle e un’altra in casa contro il Sassuolo, per 1 a 0.

In striscia negativa – Mai una vittoria per Baldini sulla panchina vicentina, e i tre punti arrivano da tre pareggi rispettivamente con Crotone, Livorno e Ascoli, ordinati dal più recente al più vecchio. Al Romeo Menti non erano ovviamente abituati a campionati da protagonisti, come dimostra anche il 14esimo posto dell’anno scorso ottenuto con, guarda caso, proprio Rolando Maran, ma Baldini stava seriamente mettendo in rischio la permanenza dei veneti nel campionato cadetto. La sconfitta nel derby contro il Cittadella, poi, per 4 a 2 è stato sicuramente un colpo che nessuno si aspettava e da lì è iniziato il tracollo.

Al posto suo arriva Beghetto – Insomma Baldini che era stato chiamato per sostituire Maran, alla fine ha dovuto cedere il passo proprio al nuovo allenatore del Varese, che davanti al suo pubblico ha regalato un dispiacere indimenticabile, ma ha regalato un nuovo incarico a un vecchio amico: Massimo Beghetto, infatti, vice di Maran e di Baldini, ora è il nuovo allenatore del Vicenza, pro tempore, fino a quando non si troverà una soluzione definitiva. Nel frattempo nessuno esclude che Beghetto possa essere il nuovo Mangia.

Mario Petillo