Sla, la diagnosi precoce sarà possibile con un semplice prelievo di sangue

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:22

Sla, la diagnosi precoce sarà possibile con un semplice prelievo di sangue. In futuro, diagnosticare precocemente la Sla (sclerosi laterale amiotrofica) sarà possibile grazie ad un semplice prelievo di sangue, capace di valutare la gravità e la capacità di risposta ai trattamenti sperimentali. Questo è il risultato dello studio svolto dall”Istituto Telethon Dulbecco‘.

Lo studio. In base a tale studio, si è osservato che i livelli di alcune proteine mutano in modo significativo solo con la Sla, ma non finisce qui: i livelli di tali proteine mutano ancor prima dell’insorgenza dei sintomi della malattia. Questo depone a favore della diagnosi precoce in quanto, grazie ai biomarcatori, si potrà diagnosticare in tempo la Sla, malattia neurodegenerativa che, colpendo i motoneuroni, interrompe i segnali del movimento che dalle cellule nervose giungono ai muscoli, portando, quindi, alla graduale perdita delle funzioni motorie, arrivando a compromettere i muscoli respiratori fino alla morte. A spiegare tale scoperta, pubblicata su ‘PLoS ONE’, rivista a libero accesso, all’interno della quale è possibile pubblicare, aggiornare e correggere articoli di qualsiasi disciplina scientifica, è Valentina Bonetto dell’’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri‘ di Milano, ricercatrice dell’’Istituto Telethon Dulbecco’:  Non esistono attualmente test specifici per diagnosticare in maniera precoce questa grave malattia. Per la prima volta sono state analizzate e messe a confronto le proteine espresse dalle cellule del sangue di individui sani, malati di Sla e altri pazienti con neuropatie caratterizzate da sintomi simili: abbiamo così identificato delle proteine i cui livelli sono alterati in maniera specifica solo in caso di Sla”. La realizzazione dello studio è stato possibile anche grazie alla collaborazione dei neurologi Massimo Corbo, del ‘Centro clinico Nemo’ di Milano, e di Gabriele Mora, della ‘Fondazione Salvatore Maugeri’ di Milano.

Giusi Taurisano