Calciomercato Inter, Moratti: “Contatto per Lavezzi”. E a gennaio non solo Kucka

Calciomercato InterMassimo Moratti è impressionato dalle prestazione del Napoli e nel corso di un’intervista al Corriere dello Sport torna a parlare, tra le altre cose, anche di Ezequiel Lavezzi: “Mi piace ed è vero che la scorsa estate una chiamata a De Laurentiis l’ho fatta. Aurelio è un mio amico, è legato a me ed abbiamo un buonissimo rapporto e quando ha raccontato della telefonata ha detto la verità. Lavezzi ha un cambio di passo incredibile e un grande talento, ma è un giocatore legato al Napoli e lì sta bene”. Altri nomi è difficile farli uscire: “Non sono importanti i nomi, ma la filosofia ovvero continuare a vincere con il nostro gruppo di campioni e con innesti mirati. Guardiamo al presente, ma anche al futuro. È questa la strada da seguire perché il tempo delle spese folli è finito”.

Rinforzi in vista per gennaio – La sessione invernale di calciomercato sarà importante per l’Inter poiché potrà dare a Ranieri gli uomini giusti per vincere in Italia e in Europa. Kucka continua a essere un giocatore a metà tra Inter e Genoa ma non è escluso che arrivi già a gennaio. Capitolo importante è il ringiovanimento della difesa: è forte l’interesse per il 24enne belga Jan Vertonghen dell’Ajax che ha un altro anno di contratto con i lancieri e ha già mandato segnali positivi sul suo trasferimento in nerazzurro. Piace molto anche il 20enne mancino brasiliano Juan Jesus, dell’Internacional di Porto Alegre. Costo del cartellino sette milioni circa. L’Inter comunque non guarda solo all’estero, ma monitora anche il mercato in Italia, in particolare la Serie B. Sarà derby per i gioiellini del Brescia Jonathas e Juan Antonio, seguiti anche dal Milan.

Umberto Grano