Alcool le causa tumore, donna chiede risarcimento ai produttori

Prima causa contro produttori di bevande alcoliche. Ha intentato causa contro i produttori di tre bevande alcooliche, colpevoli di averle provocato un cancro senza averla informata sui danni che i loro prodotti possono causare alla salute. Così una donna di Genova ha intrapreso un’azione legale – la prima in Italia nel suo genere – con la quale chiede il risarcimento dei danni per malattie tumorali causate dal consumo di alcool. La donna, impiegata statale e madre di due figli, soffriva di alcolismo e sostiene che proprio il consumo reiterato di alcool’abbia portata a contrarre prima un cancro alla mammella, diagnosticatole nel 2009, e successivamente un secondo tumore al collo, che sta curando con cicli di radioterapia e chemioterapia.

L’alcool nuoce alla salute. L’Oms ha inserito recentemente l’etanolo e l‘acetaldeide nel gruppo 1 delle sostanze cancerogene che causerebbero alcuni tumori. Uno dei legali della donna, Furio Truzzi, ha spiegato come una eventuale decisione dei giudici a favore della sua assistita, oltre ad un congruo risarcimento economico (circa un milione di euro è la cifra richiesta dall’accusa), comporterebbe “modifiche anche culturali, come l’inserimento di etichette con la scritta – l’alcool nuoce alla salute – sulle bottiglie, esattamente come accade per i pacchetti delle sigarette”. Gli avvocati della donna stanno raccogliendo altri casi simili in tutta Italia, casi di persone ammalate di cancro e parenti di persone decedute per tumori causati dall’alcool.

Adriana Ruggeri